Chris Rosenberger, le sue opere ci hanno conquistato

Presente alla nona edizione di Modena Motor Gallery di fine settembre scorso, ci ha onorati della sua presenza mettendo in mostra alcuni esemplari delle sue opere d’arte, dove, come si può immaginare, le protagoniste sono le cars.

La passione artistica del pittore, associata ai motori, cresce man mano fin dalla sua tenera età, precisamente durante le gare di Rally, che si tenevano ogni anno nel villaggio dove ha, da sempre, vissuto.

La sua vena artistica si è perfezionata seguendo la scuola di grafica, sempre nel suo paese d’origine, in Austria. Per questo motivo i suoi quadri non sono solo ricchi di energia grazie alle sensazioni trasmesse dall’accostamento di colori sgargianti, ma sono anche ricchi di dettaglio tecnico, proprio delle auto da corsa.

Il quadro preferito di Chris è quello che ritrae la Ferrari F40, in quanto è un mezzo costruito senza alcun comfort, è semplicemente puro e rude, per lui rappresenta l’esemplare migliore della serie di automobili con il simbolo del cavallino, ma è soprattutto l’ultimo modello che Enzo Ferrari ha potuto ammirare in vita.

Per Chris, partecipare alla Fiera, è stato rilevante perché ha avuto la possibilità di conoscere dal vivo persone con la sua stessa passione: l’amore rombante per le quattro ruote unito alla magia che solo l’arte visiva può imprimere.