Testadoro, a Modena Motor Gallery la prima assoluta

“La grande storia delle auto da corsa è stata fatta anche da piccole auto. Create da grandi uomini, quando correvano gli Eroi”

Ricorrono quest’anno i 75 anni del marchio Testadoro, fondato da Giorgio Giusti nel 1946, personaggio eclettico, nonché fondatore del Racing Club 19 di Torino e poi diventato un pittore di fama internazionale.

In occasione di Modena Motor Gallery ci sarà il battesimo ufficiale, come prima assoluta, della vettura che Dario Pasqualini ha costruito in collaborazione con Martino Colombo (cugino del grande specialista di telai tubolari Gilberto).

La costruzione di una vettura classe Sport 1100 parte unicamente da un abbozzo di telaio degli anni ‘90 e da due bozzetti disegnati a mano da Gilberto Colombo nel 1951.

La vettura è, quindi, moderna (la costruzione è stata iniziata da Martino negli anni ’90, terminandola ora), per cui non vuole e non deve essere confusa in alcun modo con auto d’epoca degli anni ’50 del secolo scorso. Vuole, anzi, essere un omaggio ai costruttori di quel tempo e agli artigiani che, ancora oggi, sanno creare tanta bellezza.

Nel corso degli ultimi due anni, un team di artigiani si è riunito e ha provveduto, ognuno per la sua parte di competenza, a terminare il telaio, revisionare e migliorare la meccanica e realizzare da zero la carrozzeria secondo un mascherone in legno che è stato scolpito personalmente a mano.

La barchetta è in alluminio, interamente battuta a mano a Torino, senza vernice per evidenziare le sue linee e la maestria dei battilastra.

La OSMEG si è occupata della regolazione delle sospensioni e dei freni. La carrozzeria, che sarà pronta e montata per la fiera, in modo che il telaio sia visibile in tutto il suo splendore, verniciato di rosso in contrasto al grigio dell’alluminio a vista.

Gli strumenti sono stati appositamente disegnati da Dario Pasqualini e realizzati dalla Allemano di Torino, storica azienda di strumenti torinese.

Il marchio Testadoro, attivo per pochi anni dal 1946 al 1949 nella costruzione di testate per motori e di vetture da competizione, sta tornando in vita.

Ultime News